Eventi

L’Africa vissuta in auto: buona la prima

“Una due cavalli rossa nel Sahara” ha iniziato nel migliore dei modi il ciclo d’incontri organizzato da Officina Classica – in collaborazione con Clipper Viaggi e Sara Assicurazioni – e dedicato ai viaggi in Africa con l’auto come protagonista;, nella prestigiosa barchessa affrescata messa a disposizione dal Golf Club Ca’ della Nave di Martellago, sono state quasi una cinquantina le persone che hanno seguito con attenzione il racconto di Enrico Muscin Galasso, l’intraprendente viaggiatore originario dell’estremità orientale della provincia di Venezia.

Con una Citroen 2CV rossa, la sua inseparabile Margot, Enrico è arrivato dapprima in Mauritania nel 2014, e  in Marocco, già precedentemente attraversato, ma scoprendone nuovi luoghi nel 2017. Viaggi organizzati da Caravan Petrol, un affiatato gruppo di appassionati delle bicilindriche del “double chevron”. Novanta minuti di racconti, aneddoti, emozioni che hanno coinvolto i presenti tra i quali anche diversi soci di Officina Classica, in primis il vice presidente Emanuele Bortolato che ha condotto la serata con un piacevole botta e risposta con il piacevole ospite, giunto a Martellago, ovviamente alla guida di Margot. Un brindisi nell’adiacente Ristorante Le Serre ha concluso l’evento.

Il ciclo “L’Africa vissuta in auto” proseguirà giovedì 21 marzo con “Quando la terra chiama: dialoghi sulla Namibia” e giovedì 18 aprile con “Paris-Dakar, la gara delle gare”.