Redazionali

Primo Concorso Officina Classica: buona la prima

Sono state ben trentasette le vetture che sabato 24 agosto hanno aderito all’apprezzata iniziativa presso il Golf Club Ca’ della Nave, organizzata da Officina Classica, club affiliato ACI Storico con sede a Spinea (VE).
Abbinato ad un trofeo di golf che ha contato oltre una cinquantina di partecipanti, il concorso ideato dal club presieduto da Mauro Moro, ha messo in gioco un buon numero di vetture con una gamma davvero ampia che vedeva marchi prestigiosi quali Porsche, Jaguar, Aston Martin e Mercedes – solo per citarne alcuni – condividere gli spazi del parco del Golf Club assieme alle storiche utilitarie a marchio Fiat che ben rappresentava il nostro Paese assieme ad Alfa Romeo, Lancia e De Tomaso.
Patrocinato dall’Automobile Club Venezia, l’evento ha avuto inoltre la collaborazione di EVE Federperiti, Clipper Viaggi, Azzurra Car Classic; dopo l’accreditamento ed il posizionamento dei mezzi secondo le diverse categoria è stata coinvolta una variegata giuria popolare, la quale esprimendo le proprie preferenze, ha permesso di stilare una classifica che ha visto primeggiare la Porsche 911 Speedster del 1989 di Peter Moggian che l’ha spuntata per un solo voto sull’Alfa Romeo Duetto del 1967 di Guido Ganassin, seconda in virtù della discriminante valutata sull’anno di costruzione, rispetto alla MG Midget del 1968 di Luca Bacciolo, che va a completare il podio. Due i riconoscimenti speciali della giuria che hanno premiato una Peugeot 205 GTI 1.9 ed una De Tomaso Pantera GTS. 
A dare l’apertura alla cerimonia di premiazione la lettura dei saluti ufficiali dell’Avv. Giorgio Capuis Presidente di Aci Venezia e, a seguire, un apprezzato buffet presso la barchessa affrescata di Ca’ della Nave oltre ai ringraziamenti a tutti coloro i quali, assieme allo staff di Officina Classica, hanno contribuito alla riuscita dell’evento.